Gli uffici della Fondazione sono aperti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:30. Per informazioni: info@fondazionemontiunitifoggia.it
Open
X

“Il cielo e le terre”: le iniziative a Deliceto.

“Il cielo e le terre”: le iniziative a Deliceto

Aggiornamenti, Comunicati stampa

Prosegue il fitto programma de Il cielo e le terre. Interventi d’arte tra i Monti Dauni, ideato da Spazio55 arte contemporanea e realizzato con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Foggia.

Sabato 18 luglio, alle ore 18, nel castello di Deliceto, saranno inaugurate la rassegna dedicata ad artisti contemporanei, la mostra del fotografo Daniele Ficarelli dedicata a “I luoghi dell’abbandono” e quella -che idealmente la affianca- nella quale Michele Carmellino, Nelli Maffia e Guido Pensato documentano “I luoghi dell’assenza”, quelli, cioè, che sono stati abbandonati, “svuotati” dall’emigrazione e dalla marginalità.

La cerimonia inaugurale avverrà alla presenza del sindaco di Deliceto Antonio Montanino, del presidente della Fondazione Saverio Russo e del curatore Guido Pensato. Il programma, completato da istallazioni e reading dedicati alla poesia- è stato reso possibile dalla collaborazione dei partner dell’intero progetto: Art’inFabrica, Foto Cine Club Foggia, dell’Amministrazione Comunale e del ricco mondo associativo locale, impegnato nelle attività di organizzazione e logistica oltre che parte attiva nella realizzazione della mostra “Fotografare Deliceto” (attraverso le associazioni “Noi ci crediamo” e “Alberi della poesia”) e dei reading poetici (tramite l'”Associazione teatrale Tanino”).

Diciannove gli artisti presenti alla mostra al centro dell’evento: Katia Berlantini, Domenico Carella, Michele Carmellino, Roberto Carreca, Rosalba Casmiro, Antonio Di Michele, Aldo Grittani, Mosè La Cava, Barbara La Ragione, Michele Lella, Nicola Liberatore, Paolo Lops, Salvatore Lovaglio, Nelli Maffia, Matteo Manduzio, Guido Pensato, Pietro Ricucci, Enzo Ruggiero, Francesco Sannicandro.