Per informazioni e contatti: info@fondazionemontiunitifoggia.it, tel. 0881.712182, oppure ufficiostampa@fondazionemontiunitifoggia.it.
Open
X

100 passi verso il 21 marzo (download .pdf).

100 passi verso il 21 marzo (download .pdf)

Comunicati stampa

100 passi verso il 21 marzo, il fenomeno mafie nel foggiano e la nuova resistenza: si intitola così la pubblicazione curata dal Coordinamento provinciale di Libera e dal CSV Foggia, con il sostegno della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia.

Stampata in tremila copie, è stata pensata come uno strumento di lettura e accompagnamento nel cammino verso il 21 marzo, Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, il cui tema quest’anno è Terra, solchi di verità e giustizia.

Foggia nel 2018 sarà la “piazza” principale, ma simultaneamente, in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, la Giornata della Memoria e dell’Impegno verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime e, a seguire, con momenti di riflessione e approfondimento.

“Il fenomeno della criminalità organizzata nel nostro territorio è particolarmente grave e pericoloso – scrive il Presidente della Fondazione dei Monti Uniti, Aldo Ligustro, nel suo contributo al volume – a causa della presenza di ben tre organizzazioni di stampo mafioso (la mafia foggiana, la mafia garganica e quella cerignolana), la cui esistenza è già giudizialmente accertata e tuttavia poco conosciuta. Eppure, per contrastare efficacemente la mafia non è sufficiente l’impegno di forze dell’ordine e magistrati, ma è necessario agire a un livello più ampio e profondo, diffondendo nelle coscienze di tutti la consapevolezza della sua pericolosità, contrapponendovi la cultura e la pratica della legalità. È, insomma, dal cambiamento culturale che occorre partire”.

La pubblicazione intende illustrare le dinamiche del fenomeno mafioso in Capitanata e spiegare il senso della giornata del 21 marzo attraverso illustri contributi.

Daniela Marcone, vicepresidente nazionale e referente del Settore Memoria di Libera racconta lo sforzo di “Combattere il silenzio, per una nuova resistenza”, mentre Giuseppe Gatti, Sostituto Procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Bari descrive come “spezzare la ‘dipendenza dalla mafia’, sviluppando la legalità del noi”.

Il sociologo Roberto Lavanna spiega “i termini della questione” con “un intervento su mafia e territorio”, attraverso parole chiave; il giornalista Nicola Antonio Pezzuto traccia le caratteristiche peculiari delle mafie a Foggia e dintorni, con focus sulla Società foggiana, sulla mafia garganica e su quelle di Cerignola e San Severo, grazie al supporto di una ricca bibliografia.

Le copie di “100 passi verso il 21 marzo, il fenomeno mafie nel foggiano e la nuova ‘resistenza’” saranno distribuite gratuitamente nelle scuole che hanno realizzato percorsi di legalità in collaborazione con Libera e durante la manifestazione nazionale di mercoledì 21 marzo, che a Foggia avrà inizio alle ore 8.00, con ritrovo in Piazza C. Battisti.

I cittadini e le associazioni interessate potranno richiedere e ritirare copie della pubblicazione presso il CSV Foggia, il Centro di Servizio per il Volontariato, durante gli orari di apertura degli uffici (lun – ven., ore 9.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00).

Il volume, stampato grazie al sostegno della Fondazione dei Monti Uniti, nella sua parte grafica è stato curato da Laura Ciano.

Scarica il volume in formato .pdf cliccando qui!