Gli uffici della Fondazione sono aperti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:30. Per informazioni: info@fondazionemontiunitifoggia.it
Open
X

Da Depero a Warhol, le conseguenze di Scepi. Vernissage con anteprima per l'antologica dedicata al grande creativo

Da Depero a Warhol, le conseguenze di Scepi

Aggiornamenti, Comunicati stampa, Multimedia

Sabato 4 marzo 2017, nella sala “Rosa del Vento” della Fondazione Banca del Monte di Foggia, è stata presentata la mostra “Scepi | Over Ad’Art 1957 – 2017. Dal Futurismo di Depero all’Over Ad’Art di Franco Scepi, conseguenze e condivisioni, da Andy Warhol a Mario Schifano, dai fratelli Norcia a Pongo Painting 3D N.Y.”, importante antologica dedicata al grande artista e creativo lucerino.

La mostra, organizzata dalla Fondazione e curata da Gaetano Cristino e Nicola Gentile, ripercorre le tappe più significative delle multiformi e celebri espressioni d’arte del grande “stratega della comunicazione” ma anche le sue “condivisioni”, ossia i lavori realizzati a quattro mani con importanti artisti, da Andy Warhol a Mario Schifano, dai fratelli Norcia a Pongo.

Nel corso dell’inaugurazione della mostra è stata presentata in anteprima nazionale l’ultima opera ancora inedita di Franco Scepi, “Il vaso di Pandora… ultima la speranza”, dedicata a Papa Francesco, e l’opera doppia “Red and Books Over Black”, realizzata in tandem con Andy Warhol a New York nel 1986.

Al venrissage di sabato hanno preso parte il presidente della Fondazione, Saverio Russo, i curatori Gaetano Cristino e Nicola Gentile, il prof. Marco Eugenio Di Giandomenico, critico ed economista della sostenibilità e il Maestro Franco Scepi.

La mostra, che gode del patrocinio della Regione Puglia, rimarrà aperta fino a sabato 8 aprile 2017, tutti i giorni, escluso i festivi, con i seguenti orari: 10-13; 17-20