Gli uffici della Fondazione sono aperti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:30. Per informazioni: info@fondazionemontiunitifoggia.it
Open
X

Bando autofurgoni attrezzati 2016: le assegnazioni. Premiati con 40 mila euro i progetti delle associazioni "Aquile Civilis" di Monteleone e "Assori - Onlus" di Foggia

Bando autofurgoni attrezzati 2016: le assegnazioni

Comunicati stampa

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Banca del Monte di Foggia ha completato l’esame delle domande ammesse al bando annuale destinato al finanziamento per l’acquisto di ambulanze, furgoni o per il loro corredo, scaduto lo scorso 31 maggio. Nell’ultima seduta, il CdA ha deliberato l’erogazione di due contributi, uno di 17.800,00 euro per l’associazione Aquile Civilis di Montelenone di Puglia ed un altro pari a 22.200,00 euro per l’Assori – Onlus di Foggia, quest’ultimo condizionato al reperimento da parte dell’associazione delle ulteriori risorse necessarie alla realizzazione del progetto presentato.

I progetti premiati sono rivolti all’acquisto di un autoveicolo attrezzato per l’accompagnamento di persone diversamente abili: l’obiettivo è supportare e favorire il processo di integrazione e di autonomia nonché l’accesso ai servizi socio-assistenziali e sanitari del territorio.

L’iniziativa è diventata un importante punto di riferimento per le attività ordinarie e per gli interventi straordinari delle associazioni di volontariato di Capitanata. Molte di esse, negli anni passati, hanno potuto dotarsi di attrezzature fondamentali per la realizzazione degli scopi statutari orientati all’assistenza di malati o persone diversamente abili.

Era il 2001, infatti, quando il CdA della Fondazione deliberò la prima erogazione destinata all’assistenza di disabili fisici e psichici attraverso l’acquisto di vetture attrezzate. Da allora, ininterrottamente per quindici anni, la Fondazione Banca del Monte di Foggia ha rinnovato annualmente il proprio impegno riproponendo bandi, concorsi ed erogazioni che hanno contribuito in maniera determinante ad alleviare i disagi di molti cittadini della provincia di Foggia, continuando a svolgere senza remore quel ruolo di supplenza fondamentale per il territorio.

In tal senso non fa clamore il considerevole numero di progetti presentati anche per il concorso del 2016, che purtroppo non è stato possibile premiare: ragion per cui il Consiglio di Amministrazione, nella medesima seduta, si è ufficialmente impegnato a ripubblicare il bando anche nel 2017, per il sedicesimo anno consecutivo.