Gli uffici della Fondazione sono aperti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:30. Per informazioni: info@fondazionemontiunitifoggia.it
Open
X

Emanuele Cavalli, il grande dimenticato. Inaugurata l'antologica dedicata al grande pittore lucerino

Emanuele Cavalli, il grande dimenticato

Comunicati stampa, Multimedia

Per decenni l’attività artistica di Emanuele Cavalli è stata abbandonata all’oblio. A trent’anni di distanza dall’ultima personale allestita a Bari, la Fondazione Banca del Monte e l’Accademia di Belle Arti di Foggia hanno inaugurato, mercoledì 7 dicembre 2016, una mostra antologica dedicata al grande pittore tonalista lucerino, esponente di spicco della “Scuola romana” e firmatario del Manifesto del Primordialismo Plastico nel 1933.

La mostra “Emanuele Cavalli nelle collezioni pugliesi”, curata da Gaetano Cristino e Romeo D’Emilio, propone 75 opere che coprono l’intero ciclo produttivo dell’artista, dagli esordi degli anni ’20 alle opere dell’ultima fase di vita, spentasi a Firenze nel 1981, ed è frutto della sinergia e dell’impegno di due istituzioni locali che hanno saputo incontrarsi per arrivare fianco a fianco ad un risultato che, in maniera diversa, è comune alle finalità di entrambe: la valorizzazione di una risorsa artistica della quale tutto il Territorio deve andare fiero, e grazie alla quale il Territorio medesimo ha un’occasione per uscire dalle strettoie di una cultura provinciale ed ambire ad una più raffinata visibilità.

L’antologica è corredata anche da un catalogo, edito da Claudio Grenzi, che presenta testi e saggi, oltre che dei curatori, di Alberto Dambroso, Pietro Di Terlizzi e Giuseppe Trincucci.

La mostra sarà visitabile fino al 7 gennaio 2017, dal lunedì al sabato (esclusi i festivi), dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20. Nei giorni 24 e 31 dicembre 2016 la mostra sarà aperta solo la mattina (ore 10-13).